Inquinamento, in Italia record UE di morti premature: “Nella Penisola 84.400 decessi su 491mila”

Un rapporto dell’Agenzia europea dell’ambiente attribuisce il record negativo a tre agenti killer: le micro polveri sottili, il biossido di azoto e l’ozono presente nei bassi strati dell’atmosfera. L'area più colpita è quella della Pianura Padana, in particolare Brescia, Monza e Milano ma anche Torino.

Leggi la notizia completa sul sito de Il Fatto Quotidiano

30. novembre 2015 by notangenziale
Categories: Sulla strada | Leave a comment