Lettera di Renata Lovati al Presidente Carlo Ricciardi

Albairate  21 Luglio 2017
All'attenzione del Presidente Carlo Ricciardi,
Spett, Presidente,
solo alcune note in vista del nuovo incontro del 27 Luglio perchè il territorio si aspetta buone notizie per la salvaguardia del paesaggio e dell'agricoltura dei due Parchi, Ticino e parco Agricolo sud Milano.
Le osservazioni fatte dal vostro gruppo di lavoro tenevano in conto quelle fatte nel documento degli agricoltori che da anni lavorano in sintonia con i comitati No tangenziale , le associazioni ambientaliste e la società civile, il Desr, l' Ass, Parco Sud e le amministrazioni contrarie al progetto Anas .
Purtroppo la legge non prevede ai tavoli delle decisioni la partecipazione di tutti questi soggetti che spesso sono più informati e competenti , certo i sindaci dovrebbero rappresentare i territori, ma sempre più spesso noi ci ritroviamo con persone elette con una bassissima affluenza alle urne , o nel nostro caso abbiamo Sindaci che non hanno mai presentato il progetto Anas in un'assemblea pubblica , vedi Boffalora e Ozzero, o addirittura come Robecco abbiamo assistito alla scelta deliberata di presentare solo il pezzetto inerente al territorio comunale , privando i cittadini delle informazioni corrette e complete sull'impatto della costruzione di una tale infrastruttura  nelle campagne fertili ed irrigue dei Navigli .
I cambiamenti climatici  sono  motivo  serio per preoccuparsi dei danni dell'inquinamento atmosferico e la siccità un campanello di allarme che non possiamo ignorare.
L'agricoltura , che è fenomeno trainante dell'economia e sbocco professionale per le nuove generazioni , è nelle nostre zone privilegiata da un sistema di rogge e fontanili secolari che ci  permettono di coltivare i nostri fondi e assicurano produzioni che sempre più spesso arrivano trasformate alla città metropolitana attraverso rapporti di filiera curati nei Distretti agricoli che la regione Lombardia ha incentivato a creare.
Rapporti virtuosi tra città e campagna sono oggetto di studio e  diventano stimolo per altri territori.
La conversione di molte aziende al biologico , la trasformazione alla multifunzionalità , l'attenzione all'agricoltura sociale , il lavoro sul turismo sostenibile sono tutte progettualità nate e sviluppate grazie alle sinergie di reti, di persone , e del lavoro delle amministrazioni dei Parchi.
Questi alcuni spunti di riflessione  per i suoi collaboratori a cui auguro buon lavoro  e sarebbe bello per noi avervi nei nostri territori.
Allego il documento degli agricoltori sottoscritto da tutte le associazioni sindacali di categoria, là dove le aziende non hanno firmato è perchè i terreni sono in mano a società immobiliari o affittanze di  Enti , Ospedali , Istituti che però abbiamo in mente di contattare.
Cordiali saluti e grazie per l'attenzione
Renata Lovati Cascina Isola Maria Albairate
Presidente Donne in Campo Lombardia

21. luglio 2017 by notangenziale
Categories: La parola agli agricoltori, Oltre la strada, Sulla strada | Leave a comment