M5S Vermezzo contro il Progetto Anas

Ai presidenti dei Comitati che dicono Sì alla strada di collegamento dal “Nuovo Ponte” che non c’e (in completo stato di abbandono al costo di 51 milioni di euro persi ) per la strada che collega Vigevano all'aeroporto di Malpensa.
Ci rivolgiamo al Presidente del Comitato del Sì dell’abbiatense, ing. Fabrizio Castoldi per chiedergli: il suo SI dipende dall'interesse per la sua fabbrica? Per consentire ai suoi dipendenti di arrivare in orario sul posto di lavoro? Il progetto prevederebbe che la tangenziale si colleghi con l'autostrada Milano-Torino con tanto di pedaggio. Forse ha pensato che in questo modo le sue consegne merci potrebbero viaggiare molto più comodamente e quindi ancora una volta anteponendo i suoi interessi a quelli degli abbiatensi. Lei probabilmente ha dimenticato che esiste una linea ferroviaria a soli 300 metri di distanza dalla sua fabbrica, la Mortara Milano, e che una delle soluzioni più ragionevoli e alternative alla tangenziale avrebbe potuto essere il raddoppio della attuale linea Mortara-Abbiategrasso a binario singolo. Il trasporto ferroviario è non solo più sicuro, ma non avrebbe sprecato milioni di Euro di soldi pubblici....soldi nostri.

Al presidente del Comitato di Vigevano, il sindaco Andrea Sala, che ha speso tutta la sua campagna elettorale per promuovere uno slogan che buttava solo fumo negli occhi “La strada verso Milano”, una menzogna rivolta ai suoi cittadini vigevanesi, al Presidente Sala ricordiamo che il progetto si chiama "Vigevano-Malpensa"e non “Vigevano-Milano". Sappiamo benissimo che per fare politica onesta ci vuole altro che certi slogan!

Il M5S oggi più che mai è qui per dire No! a una opera che garantirà vantaggi solo per coloro che gestiranno i cantieri lasciando al pubblico e ai cittadini l’eredità di saldare il debito. Con il rischio di un fallimento come quello dell’autostrada BREBEMI in Lombardia. Nella crisi drammatica che sta vivendo tutto il Paese anche questa regione deve scegliere le vere priorità, che sono la tutela del nostro parco agroalimentare, investire in interventi di manutenzione e messa in sicurezza e riqualifica delle strade esistenti nel territorio, le politiche per il trasporto ferroviario e non buttare milioni di Euro di soldi pubblici in un'opera devastante.
A voi signori del SI...siate più onesti e responsabili delle vostre azioni. La terra è di tutti ed è un bene finito

Movimento 5 Stelle - Vermezzo

02. luglio 2015 by notangenziale
Categories: Sulla strada | Leave a comment