Progetto ANAS: Legambiente di Abbiategrasso chiede all’amministrazione di uscire dall’ambiguità

LEGAMBIENTE ABBIATEGRASSO - CIRCOLO TERRE DI PARCHI: COMUNICATO STAMPA

Prendiamo atto delle ultime esternazioni del sindaco Arrara in merito alla superstrada (intervista del 25 settembre us - L'informatore Vigevanese). Arrara da un lato rivendica la bontà dell'opera perchè darebbe una circonvallazione in Abbiategrasso (quando in realtà basterebbe provvedere alla sostituzione dei semafori con delle rotatorie realmente funzionali, riqualificando la rete stradale esistente), e però finge al contempo di ignorare come sia l'opera nel suo complesso, "dimenticando" le parole dell'assessore Garavaglia
che nell'assemblea del 19 settembre ha detto chiaramente che il progetto è quello a tutti noto, compreso il tratto devastante tra Albairate e Magenta, con l'unico

stralcio della Milano-Baggio e di quelli che l'assessore chiama "fronzoli" (=mitigazioni ambientali). Nè Arrara sembra intenzionato a raccogliere le sollecitazioni pervenute dal Sindaco di Albairate, Giovanni Pioltini, che ha invocato a più riprese la creazione di un tavolo di lavoro tra sindaci interessati al tracciato, finalizzato ad analizzare i problemi reali di viabilità e a proporre soluzioni condivise in sede regionale.

Preso atto della sua posizione in merito, riteniamo veramente ambigue le sue dichiarazioni con cui cerca di buttare fumo negli occhi dei cittadini facendo finta che il progetto che stanno elaborando SEA e ANAS possa essere modificato in base alle esigenze delle singole amministrazioni quando in realtà gli è stato confermato più volte confermato dal palco dell'assemblea che il progetto "senza fronzoli" verrà riproposto senza modifiche sostanziali. Quindi trattasi del vecchio famigerato devastante progetto ANAS senza la tratta per Milano. Il sindaco afferma nuovamente di voler aspettare a esprimere un giudizio complessivo solo nel momento in cui avrà in mano "le carte" del nuovo progetto, sapendo benissimo però che al momento della sua presentazione, il parere dei sindaci sarà irrilevante tanto più che lui, preliminarmente, ha già dato parere favorevole e che i fautori del progetto in Regione contano sul suo assenso.

Come Circolo siamo convinti della necessità di partecipare ai tavoli istituzionali (Consulta ecologica, revisione PGT etc.) poichè riteniamo che il nostro contributo possa essere utile nei diversi ambiti istituzionali in cui i cittadini vengono consultati in merito al futuro della città. Purtroppo Arrara continua a rilasciare interviste che fanno capire chiaramente che, per quanto lo riguarda, è tutto deciso e la partecipazione è solo un rito di facciata.

Come Circolo richiediamo al sindaco Arrara di uscire dall'ambiguità presentando ufficialmente una delibera dell'amministrazione che chieda l'annullamento del parere favorevole dato in precedenza da Abbiategrasso al progetto ANAS, in attesa della presentazione del nuovo progetto (e non dopo).

Il Circolo Legambiente Terre di Parchi
Data: 9.10.2014

10. ottobre 2014 by notangenziale
Categories: Sulla strada | Leave a comment