NO Tangenziale al Parlamento europeo

Il 20 novembre scorso una piccola delegazione dei Comitati NO Tangenziale del Parco del Ticino e del Parco Agricolo Sud Milano è entrata al Parlamento europeo, a Bruxelles.

Siamo stati accolti Eleonora Evi, una giovane deputata del Movimento 5 Stelle che con grande disponibilità ha voluto ascoltare le ragioni per dire NO al progetto Anas, davanti al materiale informativo prodotto dai Comitati negli ultimi mesi.

Eleonora Evi, designer milanese, impegnata sul fronte della sostenibilità ambientale, svolge il proprio lavoro nella Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare e nella Commissione per le petizioni del Parlamento UE.

A seguito dell'incontro Eleonora è intervenuta sui social media esprimendo il proprio sostegno alla battaglia NO Tangenziale, definendo il progetto Anas come "uno scempio di cemento che vogliono realizzare tra i comuni di Vigevano, Abbiategrasso, Albairate fin su verso Magenta" e continuando con queste parole: "invece di migliorare il trasporto pubblico, preservare dei bellissimi centri storici e naturalistici alle porte di Milano, sistemare il nostro territorio con bonifiche e interventi strutturali permettiamo di buttare i nostri soldi nella ennesima grande opera inutile. #Notang!"

Come Comitati NO Tangenziale registriamo con grande piacere la sensibilità dimostrata verso le nostre battaglie da Eleonora Evi, eletta al Parlamento europeo anche con i voti di questo territorio. E ci auguriamo sempre di trovare altre persone così, disposte a ascoltare le istanze del NO Tangenziale, le ragioni per dire NO a questo progetto progetto scellerato che incombe sull'Abbiatense ed il Magentino.

Siamo pronti, ora come dieci anni fa, a mobilitare la cittadinanza e a portare avanti le nostre istanze in ogni sede, con tutte le nostre forze.

Comitati NO Tangenziale del Parco del Ticino e del Parco Agricolo Sud Milano

29. novembre 2014 by notangenziale
Categories: Oltre la strada, Sulla strada | Leave a comment